Un quartiere di Londra creerà un corridoio di fiori di 11 km per aiutare a salvare le api

Le api stanno scomparendo dalla faccia della terra per via di diversi fattori, quali l’agricoltura intensiva, i pesticidi, l’inquinamento ed i cambiamenti climatici.

Se le api dovessero scomparire per davvero, all’uomo rimarrebbero pochi anni di vita sul pianeta terra, tale è importante il ruolo di questi piccoli insetti nella natura.

Solo nel Regno Unito si sono perse il 97% delle praterie selvagge.

Cosa che ha colpito negativamente non solo le api, ma pure le farfalle, le falene, le libellule ed altri insetti la cui vita dipende dai fiori.
E’ così che nel London Borough of Brent, nel nord-ovest di Londra, hanno pensato a un piano che permetta di salvare le api almeno nel loro quartiere, in quanto sono consapevoli dell’importanza che hanno ai fini di garantire la biodiversità.
Per aumentare il numero di insetti impollinatori nella zona, creeranno un corridoio di fiori selvatici lungo 11 chilometri e formato da 22 prati. Questo corridoio verrà ricreato nei parchi e spazi verdi del comune.

corridoio per api in inghilterra
corridoio per api in inghilterra

Il progetto mira ad aumentare la biodiversità e veder fiorire il corridoio in breve tempo. Perciò verranno piantate tantissime specie di fiori, il che si tradurrà in una bella esplosione di colori ed odori che attirerà di buon grado le api.

L’idea del corridoio di fiori per attirare gli insetti impollinatori non è nuova. In passato era stata proposta dall’associazione non-profit National Park City, la quale condusse una campagna di crowdfunding per piantare fiori a Londra.

Inoltre, questo progetto, può essere facilmente replicato in altri luoghi del mondo. In questo modo le città fiorite sarebbero molto più belle e si potrebbe aiutare a proteggere le api, bombi ed altri insetti impollinatori.

Pure noi, nel nostro piccolo, possiamo dare una mano a salvare la natura, mettendo dei vasi di fiori sulle finestre e nei balconi. Non sarebbe bellissimo e utilissimo?