Il minestrone di verdure è un classico della cucina italiana, da gustare bello caldo in inverno e assolutamente vegan. Seppur in negozio ci siano buste di minestrone surgelato che basta scaldare, se volete gustarlo davvero buono, è sempre meglio che siamo noi stessi a farcelo, anche se richiede un po’ di tempo.

E allora armatevi di pazienza e seguite questa ricetta vegana!

Ingredienti per 4 persone

  • 4 carote
  • 4 patate
  • 2 zucchine
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 costa di sedano
  • 200 g di fagioli borlotti secchi
  • 200 g di fagiolini
  • 2 pomodori
  • Una manciata di prezzemolo
  • Sale integrale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Curcuma q.b.
  • Paprika q.b.
  • Olio Evo q.b.
  • 1 cucchiaio di bicarbonato
  • Acqua q.b.

Preparazione

  1. Mettere in ammollo i fagioli con un cucchiaio di bicarbonato per 12 ore.
  2. Scolare e sciacquare i fagioli e lessarli per un’ora. In verità ci vuole almeno un’ora e mezza, ma poi andranno cucinati con il resto degli ingredienti. In questo passaggio è importante non salare l’acqua, in quanto indurisce la buccia dei fagioli.
  3. Nel frattempo: lavare e spelare le carote e le patate e tagliarle a dadini, lavare le zucchine e la costa di sedano e tagliare il tutto a dadini, spelare la cipolla e tagliarla a dadini, spelare lo spicchio d’aglio e schiacciarlo, lavare i fagiolini e tagliarli a dadini dopo aver levato le punte, lavare i pomodori e tagliarli a dadini, lavare pure il prezzemolo.
  4. Prendere una pentola grande, versare un po’ d’olio Evo e rosolare la cipolla, il sedano, l’aglio ed i pomodori.
  5. Versare nella pentola le carote, patate, zucchine ed i fagiolini, rosolare per un paio di minuti.
  6. Versare pure i fagioli borlotti nella pentola, il prezzemolo, sale, pepe, curcuma e paprika.
  7. Coprire con acqua e sobbollire per circa 30 minuti a fuoco lento. La pentola va coperta per evitare l’evaporazione dell’acqua e la perdita degli aromi.
  8. Servire con un po’ d’olio di oliva extravergine crudo.

Il segreto per un minestrone perfetto?

Lasciate riposare il minestrone una notte intera, sarà ancora più buono!