Che la dieta vegana è sana è una cosa certa e sono molte le persone che fanno sport che lo possono testimoniare, primi fra tutti i Monaci Shaolin, qualcuno ha qualcosa da ridire contro la potenza, forza e salute di questi monaci vegani?

Certamente le proteine vegetali sono da preferire alle proteine animali se si vogliono sviluppare muscoli e avere un fisico sano, non solo dal punto di vista etico nei confronti degli animali, ma pure perché troppe proteine animali causano acidità e diversi problemi di salute, ormai sono tanti gli studi scientifici che lo dimostrano.

vegana a 97 anni natasha brenner
vegana a 97 anni natasha brenner

Ad esempio, uno di questi studi è stato condotto da Loma Linda University: “Come previsto, i vegani hanno ottenuto il punteggio più alto in termini di marcatori bioattivi che prevengono la malattia. I fitochimici (composti dalle piante), tra cui i carotenoidi, gli isoflavoni e l’enterolattone, sono più altri tra i vegetariani e ancora più alti tra i vegani. I vegani hanno anche i più alti livelli di omega 3 totali, attribuibili a maggiori quantità di acido alfa linoleico e bassi livelli di acidi grassi saturi”.

Un’altra persona che può testimoniare quanto sia sana la dieta vegana è Natasha Brenner, una donna di 97 anni che va in palestra regolarmente.

Questa arzilla signora e attivista per i diritti degli animali, afferma che essere vegana è il segreto che le permette di stare in forma e visita quotidianamente la palestra come parte della sua routine di longevità.

La signora Brenner è nata nel 1921 negli Stati Uniti, ha vissuto e lavorato a New York, per la 20th Century Fox.

Nel 1942 arrivò il suo primo matrimonio e nel 1955 il divorzio. Subito poi arrivò il secondo matrimonio, con Noah, uomo con il quale ha condiviso un percorso di vita senza crudeltà a partire dal 1972, nonché di attivismo per i diritti degli animali.

Sebbene il marito sia defunto, lei continua ogni giorno la sua causa per i diritti degli animali, e ad andare in palestra, con una determinazione che molti giovani d’oggi dovrebbero solo che invidiare. Ama usare il vogatore e fortificare le gambe con un apposito macchinario, riesce ad avere un carico di pesi di ben 30 kg, ma il suo dottore le ha consigliato di ridurlo a 20 kg.

“Amo essere vegana – dice la signora Brenner – e adoro il Beyond Burger, lo trovo semplicemente favoloso: lo mangio con un po’ di ketchup e mi sento in paradiso. Ho degli acciacchi, sì, ma ho 97 anni e nel complesso sto bene; sicuramente la mia dieta contribuisce in maniera importante a mantenermi in salute”.

E quanti di voi sono stati in palestra ultimamente o praticano sport regolarmente?