Indovinate un po’ qual è il parco di divertimenti più vegan friendly del mondo!

Un aiutino?

Trovate Topolino, Minnie, Paperino e Pluto, fra gli altri personaggi della Disney.

il parco divertimento più vegan friendly del mondo
Disneyland

Sto parlando di Disneyland, sì, il famoso parco di divertimenti con sede in California si è rivelato essere un paradiso per i vegani. E, difatti, PETA ha dichiarato Disneyland come il parco di divertimenti più vegan friendly del mondo! Tutto merito dei suoi ristoranti e bancarelle di cibo che offrono opzioni senza carne, uova o latticini, per clienti vegan.

“C’era una volta, il cibo nei parchi a tema era sinonimo di hamburger, hot dog e cosce di tacchino. Ma i tempi sono cambiati e con loro i menù”, afferma un comunicato dell’organizzazione. “Disneyland è diventato il luogo più felice sulla terra per i giovani vegani”, secondo Rachelle Owen, direttore della PETA per le campagne studentesche e di sensibilizzazione.

PETA ha pure pubblicato una guida vegan per orientarsi nel parco.

Fra le scelte vegan offerte dai diversi ristoranti e bancarelle del parco, si trovano waffle, brezel con forma di Topolino senza uovo, il sandwich Philly a base di funghi Portobello e salsa barbecue, burger vegetali, pasta, pancake, cupcake, il gelato Dole Whip (che ha i gusti di arancia, ananas, limone, mango e lampone), zuppe (come la Vegan Gumbo) e il cous cous maque choux.

Insomma, che non sarà difficile trovare qualcosa di proprio gradimenti mentre si fa visita al parco e grazie alla guida PETA sarà molto più facile.

Questa notizia ha fatto il giro del mondo e ciò mi fa molto piacere.

E’ un chiaro segnale di apertura mentale e del fatto che il veganismo, ormai, non può più essere ignorato. Non siamo più “una moda”, come ci dicevano in modo dispregiativo, siamo delle persone che fanno una scelta “di vita” e siamo sempre di più.