Per distinguere i prodotti vegani e vegetariani, ormai ci sono diversi simboli, che posso cambiare a seconda del paese, come ad esempio il marchio di The Vegan Society, il simbolo europeo che indica che un prodotto è vegetariano, ed i simboli vegetariano e non vegetariano stipulati dal governo indiano.

Questi simboli sono anche usati dai membri delle comunità vegetariane e vegane per rappresentare i loro ideali e nel movimento di liberazione animale.

Non è difficile vedere nei vari profili sui social network, accanto al nome o nick, il carattere Unicode che rappresenta una V dentro a un cerchio, oppure, al posto della V, la scritta “veg” o “vegan”: questo per indicare in modo orgoglioso che si è vegani.

La V dentro al cerchio viene usata pure come una specie di emoji vegan nei vari testi di chat ed e-mail.

E ad ogni modo, il simbolo della V dentro a un cerchio, usata nei prodotti in commercio, non per forza indica un prodotto vegano, ma pure vegetariano; per questo è meglio leggere sempre gli ingredienti o l’INCI, o, meglio ancora, che i prodotti vegani vengano chiaramente identificati con la parola “vegan”, a scanso di equivoci.

Veramente di simboli vegani ce ne sono tantissimi, di ogni tipo e per tutti i gusti, da usare pure in Internet.

Se pure voi avete voglia di contribuire alla causa e usare nei vari vostri profili sui sociali network o nelle e-mail dei simboli vegani, c’è un sito che fa al caso vostro. Si tratta di Vegansymbols.com.

Questo sito riporta una raccolta di simboli, clipart, icone e loghi vegan di pubblico dominio che potete usare liberamente e devo dire che il curatore del sito ha fatto davvero un buon lavoro.

Il sito ha una sola pagina e scorrendola verso il basso trovate tutte le varie raccolte di simboli vari e le varie descrizioni (in inglese).

E allora condividete, per aiutare la causa!