I nuovi Veg Burger della Nestlè

La multinazionale svizzera Nestlé, attiva nel settore alimentare da tempo immemorabile, cambia radicalmente e non si fa scappare la grande richiesta di cibo vegano: in arrivo, la prossima primavera, Incredible Burger, un burger vegano prodotto dalla Garden Gourmet, a base di soia e proteine del grano.

E sembrerebbe che non sarà l’unico prodotto vegano in arrivo da parte di quest’azienda, o quanto meno ci sarebbero delle ricerche per crearne di nuovi.

Davvero si tratta di un cambio radicale per quest’azienda, i cui prodotti ne comprendono diversi a base di latte e carne.

E forse la Nestlé non sarà un’azienda molto amata dai vegani, in quanto in passato ne ha combinato di tutti i colori, ma se tutto questo può contribuire quanto meno a diminuire la sofferenza e sfruttamento degli animali, ben venga.

Difatti, non si tratta di prodotti diretti solo ai vegani, ormai sono molte le persone onnivore che per curiosità assaggiano prodotti veg: ogni volta che un onnivoro mangia un prodotto vegano, non ha ucciso un animale.

Stefan Palzer, direttore tecnico della Nestlé, ha identificato i consumatori che scelgono una dieta a base vegetale, i quali hanno una crescita rapida, oltre a quelli che seguono una dieta priva di glutine o senza lattosio.

Ecco quanto ha detto in un’intervista:

Abbiamo studiato più a fondo le tendenze del consumo, abbiamo visto che sono cambiate un po’ negli ultimi due anni, a seconda di come i consumatori definiscono cos’è una dieta sana.

Inoltre, ha affermato che le vendite della Nestlé basate su prodotti vegetali, potrebbero raggiungere i 1.000 milioni di dollari in un decennio.

Vogliamo concludere l’articolo con una frase detta proprio da Stefan Palzer, dedicata a tutti coloro che dicono che il veganismo e il vegetarismo sono una moda: “Il vegetarismo non è mai stato così popolare ed è qui per restare”.