Essere vegano comporta molte cose, non tutte legate necessariamente al cibo o ai vestiti che si indossano. Essere un vegano è uno stile di vita e se scegliamo di vivere in questo modo, dobbiamo eliminare pure tutte quelle azioni che fanno male agli animali, ed è per questo che noi vegani diciamo no ai botti!

Non importa se sia capodanno o meno, i botti non si devono fare e andrebbero cancellati dalla faccia della terra.

NO BOTTI A CAPODANNO

I botti fanno male agli animali, poiché hanno un udito molto più sensibile del nostro e non sopportano tutto quel rumore. Gli animali impazziscono con i botti, loro non riescono a capire questa nostra stupida usanza, non capiscono cosa sta succedendo e perché ci sia tutto quel rumoraccio e possono non solo soffrire danni all’udito, ma pure rimanere traumatizzati o, peggio ancora morire, com’è successo recentemente a una cagnetta che è letteralmente morta di paura.

Sto parlando di Magui, una cagnetta che viveva in Argentina e che è morta abbracciata al suo padrone. Molti sono stati i veterinari che aveva chiamato, ma nessuno ha fatto nulla per Magui, che è morta per un attacco al cuore dovuto alla paura. Antonella Modasjazh e l’organizzazione per la cura degli animali Adoptá-Esterilizá-Educá (ADAE), hanno condiviso le foto che hanno commosso tutto il web.

Non vogliamo che storie come queste possano ripetersi e per questo diciamo no ai botti di capodanno.

Inoltre, ricordiamo che i botti fanno male non sono agli animali, ma pure ai bambini, alle persone con l’autismo, al pianeta e alla nostra salute per via delle polveri di metalli che vengono rilasciate.

Ma non ci sono modi più intelligenti di divertirsi ?